Note all'articolo

Il Kuwait d’Europa che si crede verde di Morten Strøksnes

1
A pagina 19, prima colonna, secondo paragrafo, sulla partecipazione della Norvegia nella guerra di Libia e l’atteggiamento di Jens Stoltenberg cfr.: Link

2
A pagina 19, seconda colonna, primo paragrafo, sul progetto della compagnia petrolifera norvegese Equinor di trivellare la Grande baia australiana e sulla mobilitazione per bloccare l’avvio dei lavori cfr.: Link

3
A pagina 19, seconda colonna, secondo paragrafo, sulle dichiarazioni rilasciate dalla prima ministra Erna Solberg riguardo una «svolta verde»del governo affinché il mercato favorisca il clima cfr.: Link

4
A pagina 22, seconda colonna, secondo paragrafo, sulla trasformazione in cubetti e l’utilizzo nella ristorazione del ghiaccio proveniente dai ghiacciai norvegesi cfr.: Link

5
A pagina 26, prima colonna, primo paragrafo, sul merluzzo norvegese accusato di essere inviato in Cina e gonfiato d’acqua e sostanze chimiche da un documentario francese cfr.: Link

6
A pagina 27, prima colonna, terzo paragrafo, sugli scarti biologici prodotti dagli allevamenti di salmone cfr.: Link

7
A pagina 27, prima colonna, terzo paragrafo, sulla concentrazione di rame nell’industria dell’acquacoltura cfr.: Link

8
A pagina 28, prima colonna, secondo paragrafo, sul«merluzzo mostro»cfr.: Link

9
A pagina 28, prima colonna, terzo paragrafo, sul merluzzo colpito da virus pancreatico venduto sul mercato cfr.: Link

10
A pagina 28, prima colonna, terzo paragrafo, sulla vendita e somministrazione di farmaci al salmone d’allevamento cfr.: Link

11
A pagina 31, prima colonna, primo paragrafo, sulla tolleranza del livello di tossine presente nei mangimi e nella carne dei salmoni cfr.: Link

12
A pagina 31, prima colonna, primo paragrafo, sulla dieta seguita dal salmone d’allevamento e sui benefici ricavabili dagli Omega-3 contenuti nella carne cfr.: Link

13
A pagina 31, prima colonna, secondo paragrafo, sui consigli dietetici dati alla popolazione norvegese per promuovere il consumo di prodotti ittici cfr.: Link

14
A pagina 31, prima colonna, terzo paragrafo, sulla ribellione di alcuni chef islandesi contro gli accordi di sponsorizzazione di un’azienda ittica norvegese cfr.: Link

15
A pagina 31, prima colonna, quarto paragrafo, sull’esclusione degli allevamenti di salmoni dagli accordi internazionali sull’ambiente e dalla Direttiva quadro sulle acque dell’Ue cfr.: Link

16
A pagina 31, prima colonna, quarto paragrafo, sull’uso della formalina sui salmoni d’allevamento contro i pidocchi di mare cfr.: Link

17
A pagina 31, seconda colonna, primo paragrafo, sul rogo della documentazione che smascherava l’uso di formalina negli allevamenti di salmone cfr.:Link

18
A pagina 31, seconda colonna, primo paragrafo, sulla mancata reazione delle autorità circa il rilascio di sostanze tossiche in mare ad opera di «tutte»le industrie ittiche cfr.: Link

19
A pagina 31, seconda colonna, primo paragrafo, sulle campagne alimentari che indirizzano bambini e scuole materne verso un maggior consumo di salmone cfr.: Link

20
A pagina 32, prima colonna, primo paragrafo, sulle «forze oscure»che non sostengono l’industria e l’allevamento di salmoni cfr.: Link

21
A pagina 32, seconda colonna, terzo paragrafo, sull’istituzione di un comitato globale per uno sfruttamento sostenibile degli oceani cfr.: Link